Buone notizie per i bambini malati di LLA-B

I bambini con leucemia linfoblastica acuta recidivante delle cellule B (LLA-B) sono sopravvissuti più a lungo se trattati con blinatumomab come terapia di consolidamento post-riduzione prima del trapianto di cellule staminali ematopoietiche rispetto alla chemioterapia standard.

Probabile nuovo standard di cura: blinatumomab per bambini con B-ALL recidivato

I bambini con leucemia linfoblastica acuta recidivante delle cellule B (LLA-B) sono sopravvissuti significativamente più a lungo se trattati con l'agente immunoterapico blinatumomab come terapia di consolidamento post-riduzione prima del trapianto di cellule staminali ematopoietiche rispetto alla chemioterapia standard.

Il Prof. Patrick A. Brown (Johns Hopkins Kimmel Cancer Center, Baltimora, USA) ha presentato i risultati dello studio randomizzato di fase 3 AALL1331, che mirava a testare specificamente i benefici dell'anticorpo bispecifico blinatumomab (che lega sia il CD19 espresso sulle cellule B che il CD3 espresso sulle cellule T) nei bambini e nei giovani adulti con malattia residua minima dopo la chemioterapia. I giovani pazienti con malattia residua minima infatti sono spesso incapaci di procedere al trapianto di midollo osseo e sono di conseguenza soggetti a ricadute e morte.

Tutti i 208 pazienti arruolati (età compresa tra 1 e 30 anni) hanno avuto una LLA-B ad alto o medio rischio alla prima ricaduta dopo 1 mese di chemioterapia standard. I pazienti sono stati randomizzati in un gruppo di controllo, cui sono stati somministrati 2 cicli di chemioterapia e in un gruppo che ha assunto 2 cicli di blinatumomab. L'endpoint primario di questo studio era la sopravvivenza libera da malattia. Gli endpoint secondari erano la liberazione da malattia residua minima, la sicurezza e il bridge verso un  trapianto di cellule staminali ematopoietiche di successo.
L'endpoint primario è stato raggiunto. Con un follow-up mediano di 1,4 anni, la sopravvivenza libera da malattia del gruppo blinatumomab è stata del 59,3% rispetto al 41,0% dei pazienti sottoposti a chemioterapia intensiva (P=0,050). La sopravvivenza complessiva a 2 anni è stata rispettivamente del 79,4% e del 59,2% (P=0,005).
Sono stati raggiunti anche gli endpoint secondari. Blinatumomab ha migliorato significativamente la malattia residua minima in entrambi i gruppi di trattamento testati (P<0.0001). Non sono stati osservati nuovi elementi di sicurezza per entrambi i trattamenti, sebbene l'incidenza di eventi avversi gravi correlati al trattamento, come neutropenia febbrile, infezione, sepsi o mucosite, sia stata significativamente più alta nel gruppo trattato con chemioterapia rispetto al gruppo blinatumomab (P<0,001). I pazienti trattati con blinatumomab hanno mostrato di avere più probabilità di superare con successo il trapianto rispetto ai pazienti trattati con chemioterapia.

Ha affermato il Prof. Brown: "In base al nostro studio, sembra che il blinatumomab sia un bridge al trapianto molto più efficace per questa popolazione di pazienti, aumentando il numero di pazienti effettivamente in grado di sottoporsi ad un trapianto di midollo osseo. Crediamo che questo sia il motivo del sorprendente miglioramento della sopravvivenza tra i pazienti che hanno ricevuto blinatumomab".



Fonte: Brown P, et al. A Randomized Phase 3 Trial of Blinatumomab Vs. Chemotherapy As Post-Reinduction Therapy in High and Intermediate Risk (HR/IR) First Relapse of B-Acute Lymphoblastic Leukemia (B-ALL) in Children and Adolescents/Young Adults (AYAs) Demonstrates Superior Efficacy and Tolerability of Blinatumomab: A Report from Children’s Oncology Group Study AALL1331. Abstract LBA-1, 61st ASH Annual Meeting, Orlando, FL, USA, 7-10 December 2019.

Esanum is an online network for approved doctors

Esanum is the medical platform on the Internet. Here, doctors have the opportunity to get in touch with a multitude of colleagues and to share interdisciplinary experiences. Discussions include both cases and observations from practice, as well as news and developments from everyday medical practice.

Esanum ist ein Online-Netzwerk für approbierte Ärzte

Esanum ist die Ärzteplattform im Internet. Hier haben Ärzte die Möglichkeit, mit einer Vielzahl von Kollegen in Kontakt zu treten und interdisziplinär Erfahrungen auszutauschen. Diskussionen umfassen sowohl Fälle und Beobachtungen aus der Praxis, als auch Neuigkeiten und Entwicklungen aus dem medizinischen Alltag.

Esanum est un réseau en ligne pour les médecins agréés

Esanum est un réseau social pour les médecins. Rejoignez la communauté et partagez votre expérience avec vos confrères. Actualités santé, comptes-rendus d'études scientifiques et congrès médicaux : retrouvez toute l'actualité de votre spécialité médicale sur esanum.