IBD: prevalenza 3 volte superiore a quella delle ultime stime

In un nuovo studio presentato alla UEG Week 2019 di Barcellona sono stati esaminati casi di malattia infiammatoria cronica intestinale dall'inizio del secolo nel Regno Unito.

Necessità di aumentare gli sforzi per sviluppare strategie di gestione e terapeutiche efficaci per le IBD

In un nuovo studio presentato alla UEG Week 2019 di Barcellona, ricercatori degli ospedali Sandwell and West Birmingham e della University of Birmingham hanno esaminato casi di malattia infiammatoria cronica intestinale (inflammatory bowel disease, IBD) dall'inizio del secolo nel Regno Unito. Il loro obiettivo: ottenere dati accurati sulla prevalenza della rettocolite ulcerosa e del morbo di Crohn.

Le IBD sono un gruppo di malattie caratterizzate da un'infiammazione cronica dell'intestino. Colpiscono più di 3 milioni di persone in Europa. La gravità dei sintomi e la persistenza di queste malattie possono avere un impatto estremamente debilitante sulla vita delle persone colpite. In studi precedenti sono stati riportati tassi elevati di depressione e una ridotta partecipazione alla vita lavorativa della comunità da parte di pazienti con rettocolite ulcerosa e morbo di Crohn. Circa il 44% delle persone con IBD ha dichiarato di aver perso il lavoro o di aver lasciato il lavoro a causa della malattia.

Previsioni allarmanti

Il ricercatore Dominic King che ha presentato lo studio che ha coordinato alla UEG Week 2019 ha spiegato: "Il nostro studio suggerisce che probabilmente il numero di IBD aumenterà considerevolmente nel prossimo decennio. Poiché attualmente non esiste una terapia per superare queste malattie, i pazienti spesso richiedono trattamenti complessi e costosi per tutta la vita. Questo previsto aumento della prevalenza potrebbe esercitare una pressione ancora maggiore sui sistemi sanitari già sovraccarichi”.
I dati preesistenti sulla prevalenza delle IBD erano limitati o vecchi. Utilizzando i dati della Health Improvement Network (THIN) - un database nazionale rappresentativo delle cure primarie nel Regno Unito - questo nuovo studio mostra che la prevalenza di IBD è tre volte superiore a quanto precedentemente riportato, con un aumento del 55% (morbo di Crohn) e dell'83% (rettocolite ulcerosa) rispettivamente tra il 2000 e il 2017. Lo studio ha inoltre dimostrato che la prevalenza della IBD dovrebbe aumentare di quasi un quarto tra il 2017 e il 2025.

uegweek_ibd_1.jpg
Prevalenza del morbo di Crohn tra il 2000 e il 2017

uegweek_ibd_2.jpg
Prevalenza della rettocolite ulcerosa tra il 2000 e il 2017

IBD e cancro colorettale

"Il problema delle IBD è anche aggravato dalla loro associazione con il cancro del colon-retto", aggiunge il dottor King. "Il nostro studio ha mostrato che i pazienti con la malattia di Crohn hanno una probabilità maggiore del 23% di sviluppare il cancro colorettale rispetto alla popolazione di controllo. Per le persone affette da rettocolite ulcerosa, il rischio aumenta del 43%. Questo aumento della prevalenza della IBD potrebbe quindi potenzialmente portare ad un aumento associato dei casi di cancro del colon-retto”.
Dati accurati sulla prevalenza delle IBD sono essenziali per pianificare la gestione delle cure e per consentire ai pazienti di poter essere curati al meglio in tutta Europa. "I risultati di questo studio sono allarmanti, soprattutto se si considera che la malattia di Crohn e la rettocolite ulcerosa sono malattie infettive a lungo termine che possono colpire i giovani e avere un impatto enorme sulla qualità della vita dei pazienti. "dice Salvo Leone, Presidente della European Federation of Crohn's & Ulcerative Colitis Associations (EFCCA). "I costi per la società, siano essi legati alle cure mediche o indiretti, come la perdita di giornate lavorative, gli ostacoli professionali o la mobilitazione dei membri della famiglia per la cura del paziente, sono enormi. Dobbiamo fare ogni sforzo per sviluppare strategie di trattamento e gestione efficaci per consentire ai pazienti e alle loro famiglie di condurre una vita più sana e felice.

 

Fonti: King. D et al. 2019. Incidence and Prevalence of Inflammatory Bowel Disease in the UK between 2000 and 2016 and Associated Mortality and subsequent risk of Colorectal Cancer. Presented at UEG Week October 21, 2019.
The European Federation of Crohn's & Ulcerative Colitis Associations (EFCCA), Basic Information, Brussels. (ONLINE): Available at: http://www.efcca.org/en/basic-information
Burisch. J, Jess. T, Martinato. M, Lakatos. P, on behalf of ECCO-EpiCom (2013). The burden of inflammatory bowel disease in Europe. Journal of Crohn's and Colitis, Volume 4, Issue 4, pp. 322-337.

esanum is an online network for approved doctors

esanum is the medical platform on the Internet. Here, doctors have the opportunity to get in touch with a multitude of colleagues and to share interdisciplinary experiences. Discussions include both cases and observations from practice, as well as news and developments from everyday medical practice.

esanum ist ein Online-Netzwerk für approbierte Ärzte

esanum ist die Ärzteplattform im Internet. Hier haben Ärzte die Möglichkeit, mit einer Vielzahl von Kollegen in Kontakt zu treten und interdisziplinär Erfahrungen auszutauschen. Diskussionen umfassen sowohl Fälle und Beobachtungen aus der Praxis, als auch Neuigkeiten und Entwicklungen aus dem medizinischen Alltag.

Esanum est un réseau en ligne pour les médecins agréés

esanum est un réseau social pour les médecins. Rejoignez la communauté et partagez votre expérience avec vos confrères. Actualités santé, comptes-rendus d'études scientifiques et congrès médicaux : retrouvez toute l'actualité de votre spécialité médicale sur esanum.