Il pancreas artificiale fai-da-te

Col termine “looping” si intende l’uso di sistemi automatici di somministrazione di insulina per mantenere ottimali i livelli di glicemia. Si tratta di un fenomeno che non riguarda dispositivi medici autorizzati e diffusi dal mercato, ma sistemi fai-da-te creati da comunità di hacker. In rete esiste l’hashtag #wearenotwaiting.

Esiste una vasta comunità di pazienti affetti da diabete tipo 1 che utilizza il looping

Col termine “looping” si intende l’uso di sistemi automatici di somministrazione di insulina per mantenere ottimali i livelli di glicemia. Si tratta di un fenomeno che non riguarda dispositivi medici autorizzati e diffusi dal mercato, ma sistemi fai-da-te creati da comunità di hacker. In rete l’hashtag #wearenotwaiting raccoglie tutte le discussioni sull’argomento.

Navigando su siti come Craigslist, Ebay e Facebook può capitare di imbattersi in compravendite di pompe per insulina usate. Questo commercio di pompe usate non ha nulla a che fare con i costi di queste attrezzature mediche. Chi cerca pompe per insulina usate lo fa per poterle modificare. Si cerca in particolare un vecchio modello prodotto da Medtronic e poi abbandonato per un difetto di sicurezza. Difetto di sicurezza che permette di modificarlo. Già da diversi anni alcuni hacker si sono resi conto che questa falla di sicurezza potrebbe essere sfruttata per una rivoluzione fai da te (DIY, do it yourself) nell’ambito del diabete di tipo 1.

Da decenni i ricercatori stanno lavorando per creare un pancreas artificiale. In realtà, già dal 2014 sono disponibili i componenti hardware di un pancreas artificiale fai-da-te. Si tratta di una piccola pompa per l'insulina che si collega al corpo tramite sottili tubi monouso e di un sensore per il monitoraggio continuo del glucosio. Ma era impossibile collegare le due parti. Grazie alla falla di sicurezza delle vecchie pompe Medtronic gli hacker si sono resi conto che potevano usare un algoritmo per chiudere il sistema a feedback (closed loop delivery).
Hanno condiviso questo codice online lanciando OpenAPS (Open Artificial Pancres System project), e il "looping", come viene chiamato, ha iniziato a prendere piede. In questo modo i pazienti diabetici, invece di dover gestire in modo manuale la propria glicemia, possono delegare questo compito  a un algoritmo. Decine, poi centinaia, e ora migliaia di persone stanno sperimentando questi sistemi fai-da-te, rintracciando online le pompe Medtronic fuori produzione.

Un portavoce di Medtronic ha scritto in una dichiarazione: "La sicurezza del paziente è la nostra priorità assoluta e le modifiche intenzionali al dispositivo possono avere un impatto negativo sulle prestazioni del dispositivo e mettere a rischio la sicurezza del paziente. Medtronic scoraggia fortemente le modifiche intenzionali dei nostri sistemi di pompe per insulina".
Quando i creatori di OpenAPS, Dana Lewis e Scott Leibrand, hanno condiviso il loro codice nel 2015, lo hanno fatto gratuitamente. Questa etica è ancora molto viva nella comunità del looping. È una comunità molto affiatata, che si scambia informazioni ed esperienze. I sistemi sono in continuo aggiornamento, arrivando ad integrarsi con applicazioni per smartphone. L’obiettivo, che sembra riuscito, è quello di monitorare la glicemia e somministrare l’insulina necessaria in tempo reale, in base al fabbisogno, come succederebbe se il pancreas fosse sano. Secondo un piccolo studio e molti aneddoti, il looping è, se fatto correttamente, un sistema più sicuro di un cervello umano nella gestione della glicemia.

Da quando OpenAPS è diventato disponibile per la prima volta, le opzioni di looping sono lentamente aumentate. Un altro gruppo ha sviluppato Loop per iPhone. Un paio di altre nuove opzioni non richiedono nemmeno le pompe Medtronic, ma presentano altro tipo di limiti. AndroidAPS, ad esempio, funziona con pompe Accu-Chek o Dana, approvate in Europa e altrove, ma non ancora negli Stati Uniti. Da notare che il produttore di pompe Dana si è consultato con la comunità del DIY looping per sviluppare la sua ultima versione.
Anche con queste nuove opzioni, il DIY looping è ancora ai margini del sistema sanitario ufficiale. Infatti, se è vero che la FDA ha approvato un sistema di looping di Medtronic chiamato Minimed 670G nel 2016, è anche vero che i pazienti abituati al loro sistema fai-da-te non lo hanno abbandonato. Probabilmente perché il MiniMed 670G di Medtronic costringe il paziente ad usare una pompa Medtronic, un sensore di glucosio Medtronic e il software Medtronic. L'idea davvero innovativa, invece, è creare più pompe compatibili, sensori di glucosio e algoritmi, in modo che i pazienti possano creare il sistema per loro più adatto.
Un'organizzazione no-profit chiamata Tidepool sta collaborando ad uno studio clinico per ottenere l'approvazione di Loop da parte della FDA. Il looping, in qualsiasi forma, è quasi certamente il futuro del diabete di tipo 1.


Fonte: Zhang S. People Are Clamoring to Buy Old Insulin Pumps. The Atlantic. Apr 29 2019

esanum is an online network for approved doctors

esanum is the medical platform on the Internet. Here, doctors have the opportunity to get in touch with a multitude of colleagues and to share interdisciplinary experiences. Discussions include both cases and observations from practice, as well as news and developments from everyday medical practice.

esanum ist ein Online-Netzwerk für approbierte Ärzte

esanum ist die Ärzteplattform im Internet. Hier haben Ärzte die Möglichkeit, mit einer Vielzahl von Kollegen in Kontakt zu treten und interdisziplinär Erfahrungen auszutauschen. Diskussionen umfassen sowohl Fälle und Beobachtungen aus der Praxis, als auch Neuigkeiten und Entwicklungen aus dem medizinischen Alltag.

Esanum est un réseau en ligne pour les médecins agréés

esanum est un réseau social pour les médecins. Rejoignez la communauté et partagez votre expérience avec vos confrères. Actualités santé, comptes-rendus d'études scientifiques et congrès médicaux : retrouvez toute l'actualité de votre spécialité médicale sur esanum.