La sicurezza dei vaccini che prevengono le infezioni da HPV

Una revisione della “Cochrane Collaboration” conferma la sicurezza della vaccinoprofilassi contro il Papilloma Virus Umano
 
La vaccinazione preventiva attiva la produzione di anticorpi che proteggono dalle eventuali infezioni da HPV. Esistono prove certe che i vaccini anti-HPV proteggono le ragazze adolescenti e le giovani donne (dai 15 ai 26 anni anni) dalle lesioni precancerose che possono portare al cancro della cervice uterina.
 
L’infezione da Papilloma Virus Umano (HPV, Human Papilloma Virus) è un’infezione molto diffusa, soprattutto nella popolazione giovane. Viene trasmessa per via sessuale. Spesso l’infezione è transitoria e asintomatica, ma a volte si manifesta attraverso lesioni benigne della cute e delle mucose. In alcuni casi, quando l’infezione è causata da un ceppo virale ad alto rischio, l’HPV può determinare l’insorgenza di tumori. Delle diverse varianti di HPV attualmente identificate, i tipi 16 e 18 sono i più pericolosi per la salute delle donne. Questi due ceppi sono responsabili di circa il 70% dei tumori del collo dell’utero in tutto il mondo. Nella maggior parte dei casi, le infezioni da HPV-16 e HPV-18 non determinano alcuna sintomatologia nel soggetto affetto. Questi virus possono rimanere inattivi per diversi anni prima di causare la comparsa di cellule anomale.

Recentemente la “Cochrane Collaboration” ha condotto una revisione degli studi per valutare i rischi ed i benefici dei vaccini contro le infezioni da HPV. La revisione ha incluso 26 studi che coinvolgevano in totale 73.428 adolescenti e donne più mature. La maggior parte delle partecipanti arruolate aveva meno di 26 anni. Tre analisi comprendevano donne tra i 25 ei 45 anni. Tutti gli studi valutavano la sicurezza dei vaccini per un periodo compreso tra 6 mesi e 7 anni. Dieci studi clinici, con follow-up da 3,5 a 8 anni, riguardavano in particolare la protezione dalle lesioni precancerose..

La revisione non ha riscontrato un aumento del rischio di effetti avversi gravi. Sebbene il numero di morti sia basso nel complesso, ci sono stati più decessi tra le donne di età superiore a 25 anni cui era stato somministrato il vaccino. Le morti riportate negli studi non sono state giudicate correlate al vaccino. Non può essere ancora escluso un aumento del rischio di esiti avversi in gravidanza, anche se non sembrano esserci variazioni nel numero di aborti spontanei. Gli autori concludono che è necessario un follow-up a lungo termine per monitorare l'impatto dei vaccini anti-HPV sul tumore della cervice, sull'insorgenza di patologie rare e sugli esiti della gravidanza.

 
Fonte: Arbyn M1, Xu L, Simoens C, Martin-Hirsch PP. Prophylactic vaccination against human papillomaviruses to prevent cervical cancer and its precursors. Cochrane Database Syst Rev. 2018 May 9;5:CD009069. doi: 10.1002/14651858.CD009069.pub3.

esanum is an online network for approved doctors

esanum is the medical platform on the Internet. Here, doctors have the opportunity to get in touch with a multitude of colleagues and to share interdisciplinary experiences. Discussions include both cases and observations from practice, as well as news and developments from everyday medical practice.

esanum ist ein Online-Netzwerk für approbierte Ärzte

esanum ist die Ärzteplattform im Internet. Hier haben Ärzte die Möglichkeit, mit einer Vielzahl von Kollegen in Kontakt zu treten und interdisziplinär Erfahrungen auszutauschen. Diskussionen umfassen sowohl Fälle und Beobachtungen aus der Praxis, als auch Neuigkeiten und Entwicklungen aus dem medizinischen Alltag.

Esanum est un réseau en ligne pour les médecins agréés

esanum est un réseau social pour les médecins. Rejoignez la communauté et partagez votre expérience avec vos confrères. Actualités santé, comptes-rendus d'études scientifiques et congrès médicaux : retrouvez toute l'actualité de votre spécialité médicale sur esanum.