L’associazione tra ictus e cachessia

La disabilità causata da ictus è solitamente attribuita a danni cerebrali, con poca attenzione all'organo effettore, il muscolo scheletrico. Uno studio pubblicato sul Journal of Cachexia, Sarcopenia and Muscle ha indagato la relazione tra ictus e deperimento corporeo.

La cachessia è una conseguenza frequente dell’ictus e necessita di terapia specifica

La disabilità causata da ictus è solitamente attribuita a danni cerebrali, con poca attenzione all'organo effettore, il muscolo scheletrico. Uno studio pubblicato sul Journal of Cachexia, Sarcopenia and Muscle ha indagato la relazione tra ictus e deperimento corporeo. L'allenamento fisico è il modo più promettente per ritardare o prevenire la progressione della cachessia e può essere un'opzione terapeutica.
 
L'ictus è uno dei principali problemi medici, socio-economici e sanitari in tutto il mondo. L'aumento dell'aspettativa di vita globale e la riduzione del tasso di mortalità acuta post-ictus contribuiscono all'aumento dei costi nella cura dell'ictus. Circa due terzi dei pazienti rimangono disabili dopo l'ictus. Diversi studi clinici hanno dimostrato un ruolo importante del peso corporeo e dello stato nutrizionale sull’esito funzionale e la mortalità dopo l'ictus. La perdita di peso corporeo dopo l'ictus è un'osservazione comune nell'ictus acuto e cronico. Tuttavia, informazioni dettagliate sui cambiamenti della composizione corporea dopo l'ictus sono scarse.

Uno studio recente ha coinvolto 150 pazienti con ictus ischemico da lieve a moderato reclutati entro 48 ore dall'evento. Le misurazioni di base comprendevano il peso corporeo, la composizione corporea mediante assorbimetria a raggi X a doppia energia, lo stato funzionale attraverso la National Institutes of Health Stroke Scale (NIHSS), la scala Rankin modificata e l'indice di Barthel, la forza muscolare mediante test di impugnatura. Le misurazioni sono state ripetute un anno dopo.
Nadja Scherbakov, del Charité Universitätsmedizin Berlin · Center for Stroke Research, autrice dello studio, ha detto: "La cachessia è osservata nel cancro e nelle malattie croniche come l'insufficienza cardiaca, la malattia polmonare ostruttiva cronica ostruttiva e le malattie renali. Questo studio è stato il primo ad indagare prospetticamente lo sviluppo della cachessia nei pazienti colpiti da ictus".

Lo studio ha esaminato le variazioni del peso e della composizione corporea nell’anno successivo all’ictus ischemico e la loro associazione con la disabilità. I ricercatori hanno scoperto che il 21% dei pazienti aveva sviluppato cachessia un anno dopo, ovvero avevano perso almeno il 5% del loro peso corporeo. Ciò comportava la perdita del 19% del loro grasso corporeo e del 6,5% della loro massa muscolare. In particolare, questo deperimento è verificato ugualmente in pazienti con e senza paresi degli arti.
I pazienti con cachessia avevano una capacità funzionale significativamente inferiore e una forza di impugnatura significativamente inferiore rispetto a quelli senza cachessia.
I pazienti con cachessia avevano livelli significativamente più alti di infiammazione rispetto a quelli senza cachessia. I pazienti con infiammazione sistemica avevano un rischio cinque volte maggiore di deperimento muscolare, 11% di rischio maggiore di perdita di peso, 30% maggiore possibilità di ridurre l'appetito, e 6% in più di sviluppare un deficit di forza nell'impugnatura.
 

Fonti: ESC Press Office
Scherbakov N, Pietrock C, Sandek A, Ebner N, Valentova M, Springer J, Schefold JC, von Haehling S, Anker SD, Norman K, Haeusler KG, Doehner W. Body weight changes and incidence of cachexia after stroke. J Cachexia Sarcopenia Muscle. 2019 Jan 24. doi: 10.1002/jcsm.12400. 

esanum is an online network for approved doctors

esanum is the medical platform on the Internet. Here, doctors have the opportunity to get in touch with a multitude of colleagues and to share interdisciplinary experiences. Discussions include both cases and observations from practice, as well as news and developments from everyday medical practice.

esanum ist ein Online-Netzwerk für approbierte Ärzte

esanum ist die Ärzteplattform im Internet. Hier haben Ärzte die Möglichkeit, mit einer Vielzahl von Kollegen in Kontakt zu treten und interdisziplinär Erfahrungen auszutauschen. Diskussionen umfassen sowohl Fälle und Beobachtungen aus der Praxis, als auch Neuigkeiten und Entwicklungen aus dem medizinischen Alltag.

Esanum est un réseau en ligne pour les médecins agréés

esanum est un réseau social pour les médecins. Rejoignez la communauté et partagez votre expérience avec vos confrères. Actualités santé, comptes-rendus d'études scientifiques et congrès médicaux : retrouvez toute l'actualité de votre spécialité médicale sur esanum.