L'immunoproteina che indebolisce SARS-CoV-2

Una proteina prodotta dal sistema immunitario umano può inibire fortemente i coronavirus, tra cui SARS-CoV-2. Un team internazionale di ricercatori svizzeri, tedeschi e americani ha dimostrato che la proteina LY6E impedisce ai coronavirus di causare infezioni.

LY6E interferisce nell’attacco dei coronavirus alle cellule e agisce da effettore antivirale

Una proteina prodotta dal sistema immunitario umano può inibire fortemente i coronavirus, tra cui SARS-CoV-2. Un team internazionale di ricercatori svizzeri, tedeschi e americani ha dimostrato che la proteina LY6E impedisce ai coronavirus di causare infezioni.

«Volevamo scoprire quali sono i fattori che impediscono ai coronavirus di diffondersi dagli animali all'uomo», spiega il Professor Volker Thiel (Istituto di virologia e immunologia dell'Università di Berna) e autore dell’articolo pubblicato su Nature Microbiology. «Siamo riusciti a trovare l'ago nel pagliaio, come si suol dire».

La capacità di potenziare i virus influenzali e di indebolire i coronavirus

La proteina LY6E (Lymphocyte antigen 6E) svolge un ruolo in varie malattie. Ricercatori americani, tra cui il professor Charles Rice, hanno scoperto che questa proteina aumenta la capacità infettiva dei virus influenzali. D'altra parte, inibisce i coronavirus. Una delle autrici principali della ricerca, la Dr.ssa Stephanie Pfänder ha visitato il laboratorio del Professor Rice alla Rockefeller University di New York nel 2017. È stata in grado di effettuare lo screening genetico di diverse centinaia di cosiddetti "geni stimolati dall'interferone" (ISG, Interferon Stimulated Gene).
Tra le altre cose, gli ISG producono proteine antivirali e proteggono dagli agenti patogeni. La proteina LY6E ha mostrato il più forte effetto inibitorio su tutti i coronavirus testati, compresi gli agenti patogeni responsabili della SARS e MERS, nonché della COVID-19. «LY6E ha l'effetto opposto sui coronavirus rispetto ai virus influenzali: impedisce la loro diffusione»La cv, spiega il Prof. Pfänder.

Virus incapaci di fondersi con le cellule ospiti

Test con diverse colture cellulari hanno dimostrato che LY6E influisce sulla capacità del virus di fondersi con le cellule ospiti. «Se il virus non è in grado di fondersi con queste cellule, non può causare infezioni", dice Volker Thiel.
La convalida in un modello animale è stata determinante. Esperimenti condotti in un laboratorio dell'Università del Texas hanno dimostrato che nei topi la variante della proteina LY6E è fondamentale per la protezione delle cellule immunitarie contro le infezioni.
In assenza di LY6E, le cellule immunitarie come le cellule dendritiche e le cellule B diventano più suscettibili alle infezioni e il loro numero diminuisce drasticamente. I topi privi di LY6E nelle cellule immunitarie sono altamente suscettibili a un coronavirus del topo - che normalmente non è mortale - e soccombono all'infezione.

Comprensione dei concetti di base

I ricercatori sottolineano che il coronavirus del topo utilizzato nell'esperimento differisce significativamente dall'agente patogeno che ha causato l'attuale epidemia di COVID-19. Ad esempio, provoca epatite piuttosto che malattie respiratorie. Tuttavia, è ampiamente accettato come modello per comprendere i concetti di base della replicazione del coronavirus e delle risposte immunitarie in un animale vivo.
Poiché LY6E è una proteina umana naturale, i ricercatori sperano che questa scoperta porti allo sviluppo di nuove terapie. Ad esempio, il meccanismo d'azione di LY6E potrebbe essere mimato per fornire una prima linea di difesa contro le nuove infezioni da coronavirus.

 


Fonte: Pfaender, S., Mar, K.B., Michailidis, E. et al. LY6E impairs coronavirus fusion and confers immune control of viral disease. Nat Microbiol (2020). https://doi.org/10.1038/s41564-020-0769-y

Esanum is an online network for approved doctors

Esanum is the medical platform on the Internet. Here, doctors have the opportunity to get in touch with a multitude of colleagues and to share interdisciplinary experiences. Discussions include both cases and observations from practice, as well as news and developments from everyday medical practice.

Esanum ist ein Online-Netzwerk für approbierte Ärzte

Esanum ist die Ärzteplattform im Internet. Hier haben Ärzte die Möglichkeit, mit einer Vielzahl von Kollegen in Kontakt zu treten und interdisziplinär Erfahrungen auszutauschen. Diskussionen umfassen sowohl Fälle und Beobachtungen aus der Praxis, als auch Neuigkeiten und Entwicklungen aus dem medizinischen Alltag.

Esanum est un réseau en ligne pour les médecins agréés

Esanum est un réseau social pour les médecins. Rejoignez la communauté et partagez votre expérience avec vos confrères. Actualités santé, comptes-rendus d'études scientifiques et congrès médicaux : retrouvez toute l'actualité de votre spécialité médicale sur esanum.