Se si cambia l’inizio, si cambia tutta la storia

La pandemia di COVID-19, ad oggi, non sta incidendo sui bambini e sui ragazzi dal punto di vista clinico, ma le misure che contrastano la diffusione del contagio stanno togliendo loro tappe fondamentali nel loro sviluppo.

La dimensione reale degli effetti della pandemia di COVID-19 sui bambini potrà essere valutata solo tra tra 15 o 20 anni.

Vi proponiamo la lettura di un editoriale interessante pubblicato sulla rivista JAMA Pediatrics. La pandemia di COVID-19, ad oggi, non sta incidendo sui bambini e sui ragazzi dal punto di vista clinico, ma le misure che contrastano la diffusione del contagio stanno togliendo loro tappe fondamentali nel loro sviluppo.

Negli anni a venire i bambini di oggi racconteranno alla prossima generazione le loro esperienze durante la pandemia di COVID-19. Quello che racconteranno dipenderà da quanti anni hanno oggi e dalle situazioni che stanno vivendo. Se presto si svilupperà un vaccino efficace, i neonati di oggi non avranno alcun ricordo degli effetti diretti sulla loro vita dell'infezione da SARS-CoV-2. I bambini più piccoli potranno avere qualche vago ricordo, ma i bambini più grandi ricorderanno vividamente le tappe mancanti del loro sviluppo, che non potranno mai essere recuperate. Un'intera coorte di bambini avrà perso eventi fondamentali come gli esami di terza media, la maturità, la laurea, le feste di fine anno, le gare sportive. Tutte cose che mancheranno indelebilmente dai loro ricordi, dai loro annuari e dai loro feed Instagram. Queste lacune nelle loro esperienze infantili e giovanili saranno sicuramente trasmesse ai loro figli, soprattutto quando i loro figli si avvicineranno agli eventi che loro si sono persi.

Quello che la maggior parte dei bambini non racconterà è di essersi ammalati di COVID-19. Meno del 6% dei casi di COVID-19 si sono verificati nei bambini, e la maggior parte di questi casi ha sviluppato sintomatologia lieve. La spiegazione biologica di questo rimane poco chiara, forse tutto è dovuto al fatto che esiste un'espressione dipendente dall'età dell'enzima ACE-2 nell'epitelio nasale, uno dei siti di infezione del virus. Il rischio medico diretto maggiore per i bambini rimane la MISC (multisystem inflammatory syndrome in children), una condizione infiammatoria post-infezione rara e poco conosciuta, che può causare gravi complicazioni, ma che raramente porta alla morte.

Oltre a questi rischi medici diretti, misurare gli effetti della pandemia di COVID-19 sui bambini, al di là dei ricordi mancanti e delle tappe fondamentali, implica la comprensione che essi stanno sperimentando altri effetti avversi del virus e il riconoscimento che tali effetti avranno conseguenze durature e ancora da valutare. La natura indiretta di questi effetti significa che i bambini, una volta diventati adulti, in molti casi non li attribuiranno alla pandemia.

Forse il più profondo di questi effetti riguarda il loro benessere psicologico e lo sviluppo educativo. Alcuni neonati oggi vengono separati per breve tempo dalla madre alla nascita per paura della trasmissione verticale, e questa separazione può influire negativamente sull'attaccamento e sull'allattamento al seno. È probabile che molti bambini trascorrano anni formativi cruciali insieme a genitori più stressati finanziariamente e psicologicamente a causa della pandemia. Lo stress dei genitori è stato dimostrato essere associato a cambiamenti nella regolazione del cortisolo e nella struttura e funzione cerebrale nei bambini e nei giovani adulti. Decine di migliaia di bambini avranno perso i genitori o i nonni in un'età in cui non potranno elaborare (o ricordare in seguito) la perdita, ma le assenze dei loro cari influenzeranno la loro vita in innumerevoli e incommensurabili modi.

I bambini in età scolare ricorderanno i mesi di apprendimento a distanza, ma non si renderanno conto che quei mesi online hanno potenzialmente alterato in modo significativo la traiettoria educativa della loro vita. In particolare, dati i notevoli deficit dell'insegnamento ai bambini piccoli tramite video chat, è probabile che molti più bambini oggi non stiano acquisendo i principi dell'educazione di base, come la lettura e la capacità di contare. La ricerca ha dimostrato che il miglior indicatore per prevedere il conseguimento del diploma di scuola superiore è la capacità di lettura in terza elementare. Il 23% dei bambini che non leggono a livello di terza elementare entro la fine della terza elementare non riuscirà a diplomarsi, rispetto al 9% di coloro che lo fanno. I rischi sono ancora maggiori per gli studenti neri o ispanici provenienti da famiglie a basso reddito - il 33% di coloro che non leggono a livello di scuola superiore non riuscirà a finire la scuola superiore.

Quanti adulti del futuro inquadreranno il ruolo che la pandemia di COVID-19 avrà avuto nel non riuscire a diplomarsi, con tutte le conseguenze finanziarie e sanitarie che ne deriveranno? Quali sono gli effetti sociali ed emotivi della COVID-19 sui pazienti pediatrici? I bambini in età scolare di Wuhan, in Cina, hanno mostrato un aumento della depressione e dell'ansia durante l'isolamento. Quanto dureranno questi effetti e quali saranno le loro conseguenze nel tempo, soprattutto perché sembra probabile che verranno estese nuovamente misure restrittive? Già prima della COVID-19, la dipendenza digitale nei bambini era una preoccupazione emergente. In che modo la richiesta che i bambini utilizzino l'accesso online per ottenere la maggior parte delle loro interazioni scolastiche e sociali influirà su questo problema?

Parlando delle conseguenze della pandemia di COVID-19, gran parte del dibattito pubblico, della letteratura pubblicata e della copertura mediatica si sta concentrando sulle implicazioni sanitarie ed economiche per gli adulti nel presente. La dimensione reale degli effetti della COVID-19 sui bambini non può essere misurata oggi, ma tra 15 o 20 anni. In particolare e purtroppo, tutti questi effetti saranno avvertiti in modo più sostanziale dai bambini socialmente svantaggiati e dai bambini di colore, poiché le loro famiglie sono state colpite in modo sproporzionato dagli effetti sanitari ed economici della COVID-19, aggravando ulteriormente le disuguaglianze esistenti e persistenti. [...]

Con un enorme sforzo scientifico e un pizzico di fortuna che ci aiuti a trovare rapidamente un vaccino efficace, gli effetti immediati della COVID-19 potrebbero presto essere un ricordo, ma il virus lascerà una lunga scia di conseguenze.
Il mantra del mio laboratorio è: "Se si cambia l'inizio, si cambia tutta la storia". La pandemia di COVID-19 ha sicuramente cambiato l'inizio per milioni di bambini.


Fonte: Christakis DA. Pediatrics and COVID-19. JAMA. 2020;324(12):1147–1148. doi:10.1001/jama.2020.14297

Esanum is an online network for approved doctors

Esanum is the medical platform on the Internet. Here, doctors have the opportunity to get in touch with a multitude of colleagues and to share interdisciplinary experiences. Discussions include both cases and observations from practice, as well as news and developments from everyday medical practice.

Esanum ist ein Online-Netzwerk für approbierte Ärzte

Esanum ist die Ärzteplattform im Internet. Hier haben Ärzte die Möglichkeit, mit einer Vielzahl von Kollegen in Kontakt zu treten und interdisziplinär Erfahrungen auszutauschen. Diskussionen umfassen sowohl Fälle und Beobachtungen aus der Praxis, als auch Neuigkeiten und Entwicklungen aus dem medizinischen Alltag.

Esanum est un réseau en ligne pour les médecins agréés

Esanum est un réseau social pour les médecins. Rejoignez la communauté et partagez votre expérience avec vos confrères. Actualités santé, comptes-rendus d'études scientifiques et congrès médicaux : retrouvez toute l'actualité de votre spécialité médicale sur esanum.