Un acceleratore di particelle per curare le aritmie

A Zurigo si è riusciti a trattare una aritmia cardiaca pericolosa utilizzando la radioablazione controllata da risonanza magnetica. Per farlo si è utilizzato un acceleratore di particelle, che ha permesso di tracciare ogni bersaglio nel corpo prima e durante l'irradiazione mediante RM, e di controllare e regolare l'irradiazione in tempo reale.

Nuovo trattamento per pazienti affetti da aritmie cardiache pericolose

A Zurigo, per la prima volta al mondo, si è riusciti a trattare un paziente con aritmia cardiaca pericolosa per la vita utilizzando la radioablazione controllata da risonanza magnetica. Per farlo si è utilizzato un acceleratore di particelle, che ha permesso di tracciare ogni bersaglio nel corpo del paziente prima e durante l'irradiazione mediante RM, e di controllare e regolare l'irradiazione in tempo reale.

L’adroterapia utilizza fasci di protoni e ioni carbonio per colpire le cellule tumorali. I protoni e gli ioni carbonio, per le loro caratteristiche fisiche, sono in grado di colpire la massa tumorale con precisione, limitando moltissimo gli effetti collaterali sui tessuti sani. L’adroterapia è utilizzata per trattare tumori rari e aggressivi che non rispondono alla radioterapia a raggi X e non sono operabili perché troppo estesi o vicini a tessuti sensibili: è il caso dei melanomi oculari, dei sarcomi ossei e dei tessuti molli, dei carcinomi adenoido-cistici delle ghiandole salivari, dei condrosarcomi della base del cranio e del rachide, dei cordomi e dei meningiomi intracranici in sedi critiche. L’Italia, grazie al CNAO di Pavia,  è uno dei pochi paesi al mondo a disporre dell’adroterapia con protoni e ioni carbonio.

In un progetto di collaborazione tra il Dipartimento di Cardiologia, l'Istituto di Radiologia Diagnostica e Interventistica e il Dipartimento di Oncologia delle Radiazioni, questa tecnologia è stata utilizzata per la prima volta all'Universitats Spital Zurich (UHZ) per effettuare una radioablazione su un paziente con aritmia cardiaca ricorrente e potenzialmente letale. In questa procedura, l'area del muscolo cardiaco responsabile dell'aritmia è stata il bersaglio delle radiazioni.
Il paziente era già stato sottoposto a diversi trattamenti intensivi, ma senza successo. Nonostante la terapia farmacologica e le ripetute ablazioni, l'aritmia non era stata curata. A causa della complessità dell'aritmia e dei ripetuti interventi senza successo, non erano state raccomandate ulteriori procedure invasive. La radioablazione guidata da risonanza magnetica ha fermato l'aritmia cardiaca e da allora il paziente è stato dimesso senza segni di irregolarità nel battito cardiaco.

Questo trattamento è ancora una procedura sperimentale che deve essere ulteriormente indagata in studi clinici più ampi per determinarne l'efficacia a lungo termine. Il gruppo di ricerca clinica dell'UHZ sta perseguendo collaborazioni a livello nazionale e internazionale al fine di esaminare a fondo il valore della radioablazione per questa indicazione.


Fonte: USZ Press releases. New treatment for patients with life-threatening cardiac arrhythmia

esanum is an online network for approved doctors

esanum is the medical platform on the Internet. Here, doctors have the opportunity to get in touch with a multitude of colleagues and to share interdisciplinary experiences. Discussions include both cases and observations from practice, as well as news and developments from everyday medical practice.

esanum ist ein Online-Netzwerk für approbierte Ärzte

esanum ist die Ärzteplattform im Internet. Hier haben Ärzte die Möglichkeit, mit einer Vielzahl von Kollegen in Kontakt zu treten und interdisziplinär Erfahrungen auszutauschen. Diskussionen umfassen sowohl Fälle und Beobachtungen aus der Praxis, als auch Neuigkeiten und Entwicklungen aus dem medizinischen Alltag.

Esanum est un réseau en ligne pour les médecins agréés

esanum est un réseau social pour les médecins. Rejoignez la communauté et partagez votre expérience avec vos confrères. Actualités santé, comptes-rendus d'études scientifiques et congrès médicaux : retrouvez toute l'actualité de votre spécialité médicale sur esanum.