Monitoraggio a distanza dello scompenso cardiaco

La gestione dello scompenso cardiaco a distanza, possibile grazie a microsensori intracardiaci permanenti, sembra una valida strategia per individuare il trattamento e anticipare la destabilizzazione emodinamica.

Un microcomputer wireless può rivoluzionare l’approccio al trattamento dello scompenso cardiaco

La gestione dello scompenso cardiaco a distanza, possibile grazie alla misurazione dei valori di pressione intracardiaca e polmonare ottenuti attraverso innovativi microsensori intracardiaci permanenti, potrebbe essere una valida strategia per individuare il trattamento e anticipare la destabilizzazione emodinamica. Questi sensori hanno il potenziale per ridurre i tassi di ospedalizzazione dei pazienti e ottimizzare la loro qualità della vita.

Uno studio pubblicato recentemente ha valutato la facilità d’uso e l’approccio dei pazienti nei confronti di un innovativo dispositivo intracardiaco permanente impiantato per monitorare a distanza le pressioni intra-atriali sinistre in pazienti con scompenso cardiaco cronico. Il dispositivo si chiama V-LAP ed è prodotto dalla Vectorious Medical Technologies di Tel Aviv.

Il sistema V-LAP è un sensore miniaturizzato impiantato per via percutanea nel setto interatriale. Il dispositivo viene inserito in sedazione profonda nel corso di un intervento mininvasivo e a basso rischio che richiede al massimo un’ora. Il sensore non è alimentato da batterie, si carica in remoto dall’esterno e può funzionare per l’intera vita del paziente. Il sistema comunica in modalità wireless con un "companion device" (una cintura) che viene posizionato sul petto del paziente al momento dell'acquisizione/trasmissione delle misurazioni della pressione atriale sinistra. I dati raccolti dal V-LAP vengono inviati a un cloud. In tempo reale, un medico può regolare a distanza il farmaco del paziente in base ai dati. Al primo follow-up dopo l'impianto, ai pazienti e agli operatori sanitari è stato chiesto di compilare un questionario sull'usabilità del sistema, sulla facilità di eseguire i vari compiti richiesti (acquisizione e trasmissione dei dati) e sulla soddisfazione generale. Le risposte alle domande sono state date principalmente utilizzando una scala Likert a 5 punti (1: molto scarso, 2: scarso, 3: medio, 4: buono, 5: eccellente). Ulteriori follow-up dei pazienti sono stati eseguiti a 3, 6 e 12 mesi.

 

paziente che indossa cintura v-lap per monitoraggio scompenso cardiaco

Sono stati analizzati l'uso e l'accettazione dei 14 pazienti che per primi, in tutto il mondo, hanno usato il sistema V-LAP e degli operatori sanitari che se ne sono occupati. Non è stata osservata alcuna morbilità/mortalità periprocedurale. Dopo l'impianto del dispositivo, prima della dimissione, è stato organizzato un corso di formazione specifico per i pazienti e i loro assistenti sanitari. Al primo follow-up, il punteggio medio per il comfort generale nell'uso di V-LAP si è rivelato essere 3,7 (DS 1,2) con il 93% (13/14) dei pazienti che riuscivano ad applicare e utilizzare il sistema in modo autonomo. Per gli operatori sanitari, il punteggio medio per la facilità complessiva e il comfort nell'uso del dispositivo è risultato 4,2 (DS 0,8). Non sono state trovate differenze significative tra le risposte dei pazienti e degli operatori sanitari ai questionari. C'è stata una tendenza generale per punteggi più alti nei rapporti di usabilità dei pazienti ai successivi follow-up, in cui il punteggio relativo al comfort generale nell'uso della tecnologia è aumentato da 3,0 (DS 1,4) a 4,0 (DS 0,7) (P=.40) e il comfort nell'indossare e regolare la cintura toracica di misurazione è aumentato da 2,8 (DS 1,0) a 4,2 (DS 0,4) (P=.02).

 

Nonostante la gravità della loro patologia e la complessità del loro profilo di comorbidità, lo studio dimostra che i pazienti sono a loro agio nell'uso della tecnologia V-LAP e, nella maggior parte dei casi, possono acquisire e trasmettere correttamente e coerentemente i dati emodinamici. Anche se la soddisfazione complessiva del paziente e dell'operatore sanitario nei confronti del sistema V-LAP sembra essere accettabile, gli autori ritengono che si possano ottenere miglioramenti dopo aver perfezionato il design degli strumenti di misurazione.

 


Fonti: D Ancona G, Murero M, Feickert S, Kaplan H, Öner A, Ortak J, Ince H. Implantation of an Innovative Intracardiac Microcomputer System for Web-Based Real-Time Monitoring of Heart Failure: Usability and Patients' Attitudes. JMIR Cardio. 2021 Apr 21;5(1):e21055. doi: 10.2196/21055. PMID: 33881400.

Esanum is an online network for approved doctors

Esanum is the medical platform on the Internet. Here, doctors have the opportunity to get in touch with a multitude of colleagues and to share interdisciplinary experiences. Discussions include both cases and observations from practice, as well as news and developments from everyday medical practice.

Esanum ist ein Online-Netzwerk für approbierte Ärzte

Esanum ist die Ärzteplattform im Internet. Hier haben Ärzte die Möglichkeit, mit einer Vielzahl von Kollegen in Kontakt zu treten und interdisziplinär Erfahrungen auszutauschen. Diskussionen umfassen sowohl Fälle und Beobachtungen aus der Praxis, als auch Neuigkeiten und Entwicklungen aus dem medizinischen Alltag.

Esanum est un réseau en ligne pour les médecins agréés

Esanum est un réseau social pour les médecins. Rejoignez la communauté et partagez votre expérience avec vos confrères. Actualités santé, comptes-rendus d'études scientifiques et congrès médicaux : retrouvez toute l'actualité de votre spécialité médicale sur esanum.